3 modi per abbronzarsi in modo perfetto

03 luglio 2019

I consigli di Blue Sun per abbronzarsi senza fastidi

Il sole è indispensabile alla vita dell' uomo ma in dosi eccessive, o preso in modo sbagliato, può anche essere nocivo e causare danni a breve termine come:

- scottature, anche note come eritemi solari;

- fotodermatiti, come la dermatite polimorfa solare (ne è affetto il 10% della popolazione adulta) e l'acne, nonché rare patologie fotoindotte come il lupus e l'orticaria solare;

- disturbi pigmentari quali macchie, melasma (maschera della gravidanza) o vitiligine;

- fotoimmunosoppressione (herpes labiale);

- fotosensibilizzazione.

Per questo motivo Blue Sun da 23 anni è attenta alla cura della pelle dei propri clienti fornendo consigli dentro e fuori dal centro di abbronzatura.

Ovviamente questi accorgimenti possono evitare di essere presi alla lettera se si prepara la pelle all'estate con una serie di sedute presso i centri di abbronzatura specializzati (parliamo, molto spesso, di attrezzature diverse da quelle che si trovano di norma dei comuni centri estetici).

Ecco, quindi, a voi qualche consiglio base per avere un'abbronzatura sana, dorata e senza fastidi:

1. Esporre gradualmente la pelle ai raggi UV con lettini solari di ultima generazione

In primo luogo vi consigliamo sempre di esporre la pelle al sole estivo in maniera graduale e controllata presso i solarium specilizzati.

Sottolineamo spesso il termine "specializzati" poichè è importante che il cliente sia a conoscienza del fatto che la tecnologia della maggior parte dei centri estetici italiani non è assolutamente all'altezza degli standard richiesti dall'Unione Europea in materia di abbronzatura professionale.

Per saperne di più clicca sul link.

Oltre i diversi studi riportati, anche il dermatologo dott. Stan Pavel spiega perché l’uso moderato di un lettino solare moderno può preparare la pelle all’abbronzatura in modo sicuro e sano.

Tale preparazione in combinazione con creme solari riduce notevolmente il rischio di scottature e danni alla pelle.

Cominciando con delle sedute brevi, sempre con minutaggi controllati e sotto la supervisione del personale specializzato, per poi aumentare gradatamente. La pelle sarà così meno sensibile e meno soggetta a rischi.

2. Esporsi ai raggi UV del sole naturale in maniera graduale

Con questo metodo i tempi di abbronzatura sono notevolmente più lunghi poichè dobbiamo fare attenzione a diversi fattori.

Primi fra tutti le ore di esposizione : le ore centrali della giornata, che si sia preparata la pelle con lampade abbronzanti o no, devono essere evitate poichè concentrano i raggi più dannosi per il nostro corpo.

In secondo luogo, bisogna considerare un'esposizione graduale al sole. Inizialmente si consigliano 10/20 minuti per lato, sempre con fattori di protezione. Successivamente è possibile sia aumentare la durata dell'esposizione e sia diminuire i fattori protettivi.

Ciò comporta un notevole aumento del tempo per arrivare all'abbronzatura desiderata. Ma, senza una preparazione adeguata, è necessario un lungo e graduale periodo di esposizione per garantire un'abbronzatura corretta, senza rischi e dorata.

 

3. Esporsi con fattori di crema molto alti durante tempi di esposizione molto lunghi 

Se proprio non possiamo fare a meno di esporci per ore e ore al sole naturale, senza alcuna seduta di abbronzatura precedente, per lunghe giornate di mare, il consiglio è necessariamente quello di usare altissimi fattori di protezione.

Sconsigliato sempre nelle ore centrali, questo tipo di esposizione risulta la più comune ma comunque la più dannosa. La pelle è più soggetta a scottature, eritemi, macchie e danni della pelle che, sembrano passare in breve tempo sullo strato superficiale dell'epidermide, ma, sommati negli anni, estremamente dannosi nei substrati.

In questo caso i fattori di protezione, da spalmare sul corpo in continuazione durante la giornata, sono indispensabili e non un'opzione per tenere la nostra pelle al sicuro.

In tutti e tre i casi, con questi piccoli accorgimenti, garantiremo alla nostra pelle sicurezza e qualità dell'abbronzatura, perchè ricordate che un corpo esposto correttamente ai raggi UV avrà sicuramente un'abbronzatura dorata uniforme e splendida.

 

 

Fonti

https://www.antoninodipietro.it/2018/12/idratazione-pelle-dopo-sole-estate-abbron

A cura di Giulia Di Francesco

counter
Ultime novità
Gli ultimi gioielli arrivati in casa Blue Sun
Prestige Lightvision Spectra Prestige Lightvision Prestige Bluevision Spectra ...
Come abbronzarsi e ringiovanire la pelle
NovitÓ Assoluta Ultimo gioiello in casa Blue Sun: Ergoline Prestige 1600 ...
Blog
Così muore in pochi secondi il Covid-19
L'immunologo Clerici ha scoperto l'arma letale che uccide il virus. Una ...
Deficit da Vitamina D: cinque cose da sapere per riconoscerlo e rimediare prima possibile
La carenza della "Vitamina del sole" Ŕ asintomatica e si manifesta soltanto ...